ALVIS – anno 1932

ALVIS – anno 1932

Produttore: Alvis Car and Engineering Co. Ltd., Coventry, Anglia.

Il marchio Alvis è stato fondato nel 1920, quando Thomas Georg John ha acquisito Holley Brothers Co. Ltd. producendo pistoni in leghe leggere e iniziando a produrre moto e auto. Il primo modello aveva un motore a 4 cilindri di cilindrata 1,4 litri, Il prossimo, i tipi più grandi avevano la capacità del motore 1,6 litri.

ALVIS – anno 1932
Produttore: Alvis Car and Engineering Co. Ltd., Coventry, Anglia.

Fin dalla sua nascita, il marchio Alvis ha partecipato a eventi sportivi, e la sua specialità erano le auto a trazione anteriore. La prima auto da corsa dell'azienda aveva un motore di cilindrata a 4 cilindri 1,5 litri con compressore, sviluppare il potere di 74 kW (100 KM). Basso peso a vuoto, perché solo 475 kg, lo ha fatto, che era estremamente veloce - ha sviluppato una velocità moderata sul circuito di Brooklands 169 km/h. Aveva una parte anteriore insolitamente lunga, che ospitava un cambio a 4 marce davanti al motore, dietro il quale c'era anche il differenziale dell'avantreno motore. L'azienda gareggiava regolarmente sulla pista di Brooklands, tuttavia, non è stata in grado di prevalere su tali marchi, come Bugatti, Delage lub Talbot-Darracq, quindi, dopo il recente fallimento di v 1927 r. decise di interrompere la produzione di auto da corsa e passò alla produzione di auto sportive e da turismo. Alvis era conosciuto da questo periodo, 1,5-litro con un motore a 4 cilindri, di una capacità 1482 cm3, con l'albero a camme nella testata, potere in via di sviluppo 37 kW (50 KM), senza compressore, un 55 kW (75 KM) con ricarica. L'auto aveva sospensioni anteriori e posteriori indipendenti.

4-il modello locale senza compressore è stato venduto ad un prezzo abbastanza alto 14 000 marek. A causa di problemi finanziari, l'azienda in 1929 r. ha rinunciato alla produzione di auto a trazione anteriore.

Tra i classici tipi a trazione posteriore, va menzionato il modello Speed ​​Twenty - fast Twenty - z 1932 r., che ha partecipato con successo a varie competizioni automobilistiche ed è tuttora uno degli esemplari più pregiati nella collezione di auto di questo marchio.